.
Annunci online

undo
Voglio il CTRL Z anche nella vita + PASSIONE ... Mi trovate qui: http://daily.wired.it/blog/codice_aperto/
Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte


PASSIONE :
Pubblica Amministrazione,
Saperi e
Software liberi,
Innovazione,
Organizzazione, social
Network,
Etica


Condividi



Condividi su Facebook

Free Blogger

    follow me on Twitter


    Wordle: Flavia_Cloud

    My status
    Get Skype and call me for free.



    Profilo Facebook di Flavia Marzano



    Independent Political Blogs - BlogCatalog Blog Directory

    Imagine there's no heaven It's easy if you try No hell below us Above us only sky Imagine all the people Living for today... Imagine there's no countries It isn't hard to do Nothing to kill or die for And no religion too Imagine all the people Living life in peace... You may say I'm a dreamer But I'm not the only one I hope someday you'll join us And the world will be as one Imagine no possessions I wonder if you can No need for greed or hunger A brotherhood of man Imagine all the people Sharing all the world... You may say I'm a dreamer But I'm not the only one I hope someday you'll join us And the world will live as one
    This material is Open Knowledge
    Visita Occasione perduta?






    Se i giovani si organizzano,
    si impadroniscono
    di ogni ramo del sapere
    e lottano con i lavoratori
    e gli oppressi,
    non c'è scampo
    per un vecchio ordine
    fondato sul privilegio
    e sull'ingiustizia.

    Enrico Berlinguer


    Ecco
    dove
    sono
    finiti...



    Link software libero

    Finalmente libero!
    Film seminario Ott.'06-BO
    Film seminario Sett.'07-BO

    Film Liberi di scegliere
    tecnologie libere

    La voce del software libero
    Open Source Blog
    Open Source e usability
    David A. Wheeler
    Il computer è mio e lo gestisco io
    Carlo Piana
    Roberto Galoppini
    Stefano Maffulli

    Intervista OSPA




    Link Civitas & Polis

    Arturo di Corinto
    Democrazia digitale

    eGov4J
    Licenze Creative Commons

    Antonella Beccaria


    Link Associazioni

    UnaRete
    PLIO
    Assoli
    ISDR Il secolo della rete
    ODF Alliance
    Omega


    La frase della settimana:
    "Quegli amici che hai
    e la cui amicizia
    hai messo alla prova,
    aggrappali alla tua anima
    con uncini d'acciaio.»
    - William Shakespeare



    Una coccarda contro
    la pena di morte
    nel mondo:




    Le foto di statue di
    questo blog sono di
    Leonardo Lucchi:
    il mito
    della leggerezza








    Il computer è mio
    e lo gestisco io!

    Liberalizzazione nel campo

    del Software per PC
    Firma la petizione










    Protocollo C3





    Basta! Parlamento pulito

    "presupponendo l'uomo come uomo
    e il suo rapporto col mondo come
    un rapporto umano,
    potrai scambiare amore solo con amore,
    fiducia solo con fiducia.
    Se vuoi godere dell'arte,
    devi essere un uomo artisticamente educato;
    se vuoi esercitare qualche influsso sugli altri uomini,
    devi essere un uomo che agisce sugli altri uomini
    stimolandoli e sollecitandoli realmente.
    Ognuno dei tuoi rapporti con l'uomo e la natura
    dev'essere una manifestazione determinata
    e corrispondente all'oggetto della tua volontà,
    della tua vita individuale nella sua realtà.
    Se tu ami senza suscitare un'amorosa corrispondenza,
    se il tuo amore come amore non produce una corrispondenza d'amore,
    se nella tua manifestazione vitale di uomo amante
    non fai di te stesso un uomo amato,
    il tuo amore è impotente, è un'infelicità".

    Karl Marx







    Creative Commons License
    I contenuti originali
    di questo blog
    sono coperti da una

    Licenza Creative Commons

    Disclaimer
    Questo blog non rappresenta
    una testata giornalistica in
    quanto viene aggiornato senza
    nessuna periodicità.
    Non può pertanto considerarsi
    un prodotto editoriale ai sensi
    della legge n. 62 del 7.03.2001



      Locations of visitors to this page
    http://www.wikio.it


    <


    Ce l'ho e ce la metto, mah...
    P.IVA 01359780507
    POLITICA
    ops...
    18 febbraio 2008
    Sono io che sbaglio qualcosa o questo sito http://www.partitodemocratico.it/ con Firefox si vede male?
    Sono io che sbaglio qualcosa o non è accessibile (nel senso della Legge 4/2004)?
    Spero di essere io, spero, spero... ma non ne sono tanto sicura...
    So che c'è chi mi può/sa/deve rispondere... ci conto!

    Poi magari voto PD lo stesso, forse, ma... accidenti dove ce l'hanno la testa?
    In un autobus?



    Lo so non c'entra niente questa foto, ma è una promessa...

    Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. open source firefox accessibilità pd

    permalink | inviato da undo il 18/2/2008 alle 23:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
    POLITICA
    mi perdonerete, spero...
    2 febbraio 2008
    Fino a 10 giorni fa si sentiva parlare di politica ovunque, in autobus, in treno, per strada, al lavoro e perfino dal parrucchiere... da tutti, giovani, donne, bambini, anziani, tutti, ma proprio tutti sembravano avere a cuore lo stato del paese e del governo.
    Chi passava da Roma poteva respirare nell'aria il "problema governo".
    Poi, la caduta, un po' di borbottii e infine... il silenzio!
    Così io, non ne ho voglia!
    Non ho voglia di parlare di che cosa succederà, che cosa potrebbe succedere se, chi sarà, quando... è meglio o peggio, facciamo prima la legge, non so... governo tecnico-balneare!
    Solo una scommessa, ma è troppo facile e mi sa che non ci sta nessuno: scommettiamo che qualunque governo Marini riuscirà a fare (se ci riuscirà) durerà almeno fino al raggiungimento dei famosi 2 anni e mezzo?
    Spero mi perdonerete quindi se non ne parlo e forse il mio silenzio di questi giorni viene anche da questo stato d'animo... non ne ho voglia!
    Allora vi racconto una storia, non mia, interessante... off topic...

    Da Netscape a Yahoo!, i nomi
    che hanno fatto la storia del Web

    fonte

    Lo storico browser si spegne nel giorno dell'opa di Microsoft sul motore di ricerca

    ROMA - La prima fase della storia del Web si è chiusa forse proprio venerdì, 1° febbraio. Con la fine del supporto di America On Line per Netscape, il browser che alla fine degli anni '90 era usato dal 90% degli Internauti, e l'offerta da 44 miliardi di dollari di Microsoft per Yahoo. Se Internet muore, lunga vita al web. Il 2.0, ovviamente, una rete completamente diversa da quella «tradizionale». Il primo periodo - il web 1.0 - è stato costellato e scandito da browser, come Netscape, e motori di ricerca, come Yahoo!, che hanno «fatto» Internet. Ecco i nomi che hanno fatto la sua storia.

    Mosaic: è stato il primo «browser», un software per «sfogliare» le pagine dell'allora neonato World Wide Web. Realizzato alla NCSA Mosaic da Marc Andressen, fondatore della Netscape, ed Eric Bina, Mosaic di fatto ha anche contribuito alla nascita di Explorer, la cui prima versione fu realizzata da Microsoft partendo dai suoi codici sorgente, acquistati insieme alla società che a sua volta aveva comprato la NCSA Mosaic.

    Mozilla: era il nome in codice del progetto del Netscape Navigator e anche della mascotte di Netscape, un dinosauro rosso. Attualmente dà il nome al browser considerato l'erede di Netscape, Firefox, realizzato appunto dalla fondazione Mozilla.

    Opera: realizzato dai norvegesi, è stato il primo browser gratuito ma con inserti pubblicitari. Se l'utente non gradiva gli spot doveva solo scegliere la versione a pagamento. Attualmente viene utilizzato molto sui cellulari e ne esistono versioni anche per le console Nintendo DS e Wii.

    Explorer: il browser della Microsoft è alla sua settima versione. La prima risale al 1995, ma quella che è diventata popolare per prima è stata la versione 3, lanciata nell'agosto del 1996. Per anni ha conteso il primato a Netscape Navigator, arrivando a vincere la cosidetta 'Browsers War' alla fine degli anni '90. Ne esistono versioni per Mac, Lynux e Mobile.

    Firefox: il browser «open source» attualmente viene usato da oltre il 16% degli Internauti. La prima versione è del 2004 e quella attuale è la terza. Il suo nome in codice era 'Fenicè, a simboleggiare la rinascita dalle ceneri di Netscape.

    Safari: è il browser sviluppato dalla Apple per i Mac a partire dal 2003. nell'attuale versione 3 gira anche su Windows.

    Lynx: è il browser preferito dagli utenti Unix.

    Motori di ricerca: per quanto riguarda i motori di ricerca, Google è il più famoso e usato, tanto che negli Stati Uniti è diventato anche un verbo per indicare le ricerche su Internet. Ma agli albori di Internet, erano altri i nomi famosi. Archie è stato il primo, creato all'inizio degli anni '90 quando non c'era ancora il World Wide Web. Il nome era una contrazione di «Archive». Poi nel 1994, con l'arrivo dei primi browser, sono arrivati WebCrawler, Infoseek, Lycos. L'anno dopo, Altavista ed Excite. Quindi, nel 1996 Ask Jeeves e nel 1997 Northern Light. Tutti questi motori di ricerca avevano delle loro particolarità e hanno dominato la scena a turno per periodi più o meno lunghi, con Altavista in un ruolo più preminente. Poi è arrivato Google, nel 1998, e ha cominciato a guadagnare posizioni, fino a divenire dominante. Yahoo! Search, che poi ha assorbito Altavista, è stato lanciato nel 2004, un anno prima di Windows Live Search, con il quale adesso probabilmente si fonderà. L'ultimo nato in ordine di tempo è AskWiki, il motore di ricerca di Wikipedia (consultato anche per compilare questa scheda).

    sfoglia
    gennaio        marzo